U18 EL/M – Contro Tigullio cade l’imbattibilità casalinga del fortino PalaBurgo per i ragazzi di coach Sacco

San Mauro perde l’imbattibilità casalinga ai danni della forte Tigullio. L’U18 elite di coach Sacco perde, ma non senza lottare nella penultima giornata di campionato. Fin dai primi minuti di gioco si capisce che non sarà una partita facile, Tigullio prende subito il comando delle operazioni e San Mauro insegue, fine primo quarto 18-26. Nel secondo quarto i gialloblù aggiustano qualcosa in difesa, ma gli ospiti sono comunque bravi a trovare canestri a difesa schierati; in attacco Ventricelli si prende sulle spalle la squadra mettendo a referto 22 pt in soli 2 quarti. 36-46 all’intervallo. Nella ripresa Tigullio alterna una zona 3-2 ben messa in campo, e una “box and one” su Ventricelli che non riuscirà piu a trovare la via del canestro. San Mauro mette a segno solo 4 pt con scognamiglio e si va all’ultimo quarto sul -21. I padroni di casa però non smettono di giocare e lottano con orgoglio per ridurre il passivo, Tapra si fa valere sotto a cenestro e San Mauro si consolo vincendo l’ultima frazione. Risultato Finale 55-72.

PMS San Mauro-Tigullio 55-72 (18-26, 18-20, 4-15, 15-11)
SAN MAURO: Bena, Scognamiglio 7, Fassio, Cordero, Maione 6, Ramella 2, Ficili, Tapra 16, Ventricelli (K) 22, Bertagnini 2, Tancredi. All. Sacco, Ass.Ossola
TIGULLIO: Naumovski 13, Hibros 10, Guida 7, Radchenko 23, Beltrani 2, Cinquegrana, Gardella (K) 2,
Bottaro 5, Nowakoski, Gnocchi 4, Davini 4