U16/M – Dopo la grande prestazione di ieri contro Bassano, la Famagroup PMS affronta la Fortitudo Bologna.

Dopo aver sconfitto Caserta e Reyer Venezia e aver ceduto il passo nei quarti contro la Oxygen Bassano, gli uomini di Spanu incontrano oggi alle 15.30 la Fortitudo Bologna, la vincente affronterà la finale per il quinto posto.

LE PAROLE DELL’ASSISTANT COACH STEFANO ABRATE

Nello sport e in particolare nel basket può talvolta succedere che la mancata vittoria non coincida, nella realtà dei fatti, con una sconfitta: al suono della sirena, inevitabilmente, solo una delle contendenti in campo si ritrova a portare a casa i due punti, o il passaggio del turno, ma la differenza tra chi festeggia e chi si rammarica risiede solo in qualche episodio e tutti i protagonisti possono uscire a testa alta consapevoli di aver fatto il loro meglio e aver dato luogo ad una grande “battaglia” sportiva. 

È quanto si è verificato ieri tra la PMS targata Fama Group e la Oxygen Bassano, una delle formazioni di categoria più accreditate a livello nazionale: uno scontro a viso aperto, con continui ribaltamenti di fronte e giocate di alto contenuto tecnico e fisico , con atleti che hanno speso energie senza risparmio lottando su ogni pallone ed offrendo al numeroso pubblico presente uno spettacolo di basket giovanile di altissimo livello.
Ci è voluto un tempo supplementare per decretare la vittoria della formazione veneta, ma la PMS esce da questo scontro decisamente rafforzata nella convinzione che il lavoro svolto finora stia producendo buoni frutti e che i ragazzi, se sapranno alzare costantemente il livello di intensità, concentrazione ed attenzione, potranno recitare un ruolo da protagonisti nella seconda parte della stagione, sulla strada che porta alla fase Interzona e alle Finali Nazionali di categoria. 
Dopo aver sconfitto nelle prime due gare del torneo Juve Caserta e Reyer Venezia, i gialloblù si trovano così oggi ad affrontare la Fortitudo Bologna nella semifinale che vale l’accesso alla finalina per il quinto posto: un risultato che sarebbe comunque di grande prestigio visto l’altissimo livello della mainifestazione , praticamente una sorta di Finale Nazionale anticipata. 

Appuntamento alle ore 15.30 con la legittima aspettativa di vedere i ragazzi di coach Spanu uscire nuovamente tra gli applausi ma…con un risultato vincente sul tabellone luminoso!

Attachment