Dal -21 al sogno: Muggia abbattuta, la Akronos Moncalieri è in Serie A2

Dopo il -21 dell’andata serviva una partita perfetta: la partita che le ragazze dell’Akronos Moncalieri hanno regalato ieri al pubblico del PalaEinaudi. 

Le Lunette partono subito forte e, dopo il primo vantaggio di Muggia (5-6), fanno vedere di non essere scese in campo con l’intenzione di accettare un verdetto per molti già scritto: il vantaggio gialloblù è firmato da una strepitosa Trucco e Giacomelli, chirurgica dalla lunga distanza; alla fine del primo quarto +8 (24-16). È nella seconda frazione che inizia davvero lo spettacolo: la Akronos è implacabile, Muggia non riesce a contenere le percussioni di Conte e Berrad e la fisicità sotto canestro di Trucco, Katshitshi e Hernandez, all’intervallo lungo il numero magico è raggiunto: parziale di 22-9, Moncalieri a +21, con il secondo tempo da giocare che diventa un’altra partita. Partita che, però, non ha mai storia: le padrone di casa in pieno controllo non lasciano nessuno spazio di iniziativa alle triestine, con una difesa energica e impenetrabile ed un attacco fluido e preciso.

Finisce con il +31 finale (76-45), risultato che descrive al meglio la stagione della Libertas Moncalieri, fatta di 25 vittorie su 26 partite giocate, con un gruppo composto quasi interamente da giocatrici U18 e U20 – eccezion fatta per le tre senior Domizi, Gaj Tripiano e Hernandez -, con due allenatori giovanissimi, pieni di entusiasmo e voglia di far bene e due dirigenti pronti a supportare in qualsiasi momento e per qualsiasi bisogno le ragazze. 

Akronos Moncalieri promossa in Serie A2.

Akronos Moncalieri-Interclub Muggia 76-45 (24-16, 22-9; 11-8, 19-12)
Moncalieri: Parlani, Conte 15, Gaj Tripiano, Parlani M., Berrad 5, Domizi 4, Trucco 16, Katshitshi 12, Giangrasso 3, Hernandez 8, Bosio, Giacomelli 13. All. Terzolo, Ass. Logallo.
Muggia: Cumbat 12, Ianezic 9, Vida 8, Silli 3, Battistel, Mervich 6, Bianchini, Predonzani, Dimitrikevic, Fumis, Miccoli 7, Robba. All. Mura, Ass. Bernardi.

Attachment