C Gold – Non basta un’ottima prestazione per superare Alessandria, PMS ko all’esordio in C Gold

In un PalaEinaudi quasi al completo, va in scena la prima giornata di campionato di Serie C Gold, tra i padroni di casa della Allmag PMS e la Zimetal Alessandria. I ragazzi di coach Spanu giocano un’ottima partita sia dal punto di vista offensivo che da quello difensivo, ma sul finale della partita la maggiore esperienza e fisicità degli alessandrini ha la meglio. 

LA PARTITA

Partono meglio gli ospiti che, approfittando di qualche incertezza gialloblù mandano la PMS allo svantaggio in doppia cifra dopo pochi minuti(4-17). Dopo qualche difficoltà iniziale – data anche dall’infortunio in avvio di Fruscoloni – la Allmag inizia ad uscire allo scoperto e, sopperendo alla minore esperienza con tanta qualità i ragazzi di Spanu annullano quasi del tutto lo svantaggio, chiudendo il primo tempo a -3 (33-36). Svantaggio che viene definitivamente eliminato nella ripresa quando Castellino da sotto insacca la palla del 39-38, segnando il primo vantaggio gialloblù dell’incontro. Vantaggio che i gialloblù non riescono, però, a mantenere a lungo: la reazione alessandrina – con Sindoni e Markus in grande spolvero – chiude la terza frazione sul 49-54. Nell’ultima frazione il “peso” differente della Fortitudo ha la meglio, con gli ospiti che mettono al sicuro la partita grazie ad un parziale di 2-9. Sul finale Cerruti e Origlia fissano il punteggio sul 58-69. 

ALLMAG PMS MONCALIERI – ZIMETAL FORTITUDO ALESSANDRIA 58-69 (13-22; 20-14; 13-18, 12-15)
Allmag PMS: Fruscoloni, Fra­marin 2, Castellino 4, Abrate 13, Manzani 5, Mortarino 5, Ja­kimovski 8, Origlia 5, Cerruti 2, Reggiani 6, Cherubini 8, Arduino. All. Spanu. Ass. Piastra, Longo.
Zimetal Fortitudo Alessandria: Gay 2, Markus 15, Malagutti 7, Lemmi 8 (11 rimbalzi), Sabli ne, Barberis ne, Kuvekalovic 19 (3 assist), Sindoni 4, Riva, Pavone 14, Gross­holz ne. All. Claudio Vandoni. Ass. Vigneri.

Attachment