B/M – La Allmag PMS a Milano per sfidare la Superflavor. Spanu: “Servirà una prestazione eccellente per competere con gli avversari”

Dopo il passo falso casalingo della Allmag PMS contro Montecatini, gli uomini di Spanu ripartono dalla sfida esterna contro la terza della classe, la Superflavor Milano.

All’andata al PalaRuffini, i più esperti giocatori meneghini avevano superato i gialloblù di venti lunghezze (68-88), con un risultato, però, che non rispecchiava il reale andamento della partita, giocata alla pari per larghi tratti da Moncalieri. Al giro di boa, l’Urania si è confermata una delle squadre qualitativamente migliori del campionato, con un saldo terzo posto a 24 punti, alle spalle di Omegna e Firenze, e mancando solo per un soffio la qualificazione alle finali di Coppa Italia. Dopo sedici giornate di campionato, infatti, i meneghini possono contare su ben cinque giocatori in doppia cifra di media: Laudoni a quota 18, Paleari a 16.8, Eliantonio a 11.9, Ferrarese a 11.7 e Negri a 11.3.

Guida la classifica dei marcatori gialloblù, invece, Daniele Merletto con 10.2 punti di media, seguito a stretto giro da capitan Delvecchio e Emmanuel Enihe, rispettivamente a 9.9 e 9.5 punti.
Palla a due domani, sabato 13 gennaio, alle 20.45.

LE PAROLE DI COACH SPANU

Nessuno si aspetta un primo tempo del genere contro Montecatini, ma abbiamo avuto tanti problemi che durante la partita non si vedono: Merletto si è allento poco perché non stava bene e infatti è rimasto fermo anche questa settimana e Delvecchio aveva la febbre alta, non avere due giocatori del genere non in forma per noi è molto penalizzante. Poi l’avversario è di altissimo livello, con un giocatore Galmarini che è risultato molto difficile da marcare e alla fine è maturato questo risultato. Durante la settimana di allenamento, però, la squadra consapevole di aver fatto una brutta partita si è allenata in maniera molto attenta. Speriamo contro Milano, una delle squadre di vertice, di fornire una prestazione all’altezza del campionato. Merletto ha cercato di stringere i denti contro Montecatini, ma a Milano non ci sarà per via del problema che si porta dietro da un po’ di tempo, andremo avanti quindi con alcuni dei nostri ragazzi U18 aggregati alla squadra”.