A2 – A Costa Masnaga un’ottima Akronos Moncalieri fino all’overtime

Seconda giornata del campionato di A2, dopo la vittoria casalinga all’esordio contro Carugate, la Akronos Moncalieri fa visita a Costa Masnaga.

Partono meglio le padrone di casa, che dopo 5′ guidano la partita sul risultato di 13-4. La reazione di Moncalieri ha il volto di Katshitshi, che lancia il parziale di 0-9 che vale il pareggio (13-13). A 37” dalla fine del primo quarto ci pensa, poi, capitan Hernandez a segnare il primo vantaggio gialloblù (13-15). Nella seconda frazione la Akronos cerca di incrementare il vantaggio, ma Costa è brava a mantenersi a contatto e a raggiungere il pari, quando manca 1′ all’intervallo lungo. Come nel finale della prima decina, ma a maglie invertite, con 33” sul cronometro Tibè trova il canestro che manda le due squadre al riposto sul 28-26.

Nella ripresa Costa prova subito la fuga, Moncalieri tiene inizialmente botta grazie ai centri di Grigoleit e Conte, ma la veemenza in attacco delle padrone di caso spinge le ragazze di coach Terzolo (espulso ad inizio secondo quarto) a -11 (44-33). Nel momento del massimo svantaggio ci pensano ancora una volta Katshitshi e Grigoleit a togliere le castagne dal fuoco a Moncalieri, con una rimonta che porta la Akronos in vantaggio di 2 (53-55) a 11” dalla fine. Il pareggio di Costa manda le due squadre all’overtime, ma Moncalieri ha esaurito le energie e le padrone di casa ne approfittano per portare a casa i 2 punti.

Prossimo appuntamento per la Akronos Moncalieri, sabato 13 ottobre, h.20.30 al PalaEinaudi contro Albino.

B&P Autoricambi  Costa Masnaga-Akronos Moncalieri 65-55 (13-15, 15-11; 19-13, 8-16; 10-0)
Costa: Discacciati 2, Colognesi 2, Allevi 4, Longoni, Frustaci ne, Rulli 7, Balossi 4, Baldelli 24, Tibè 7, Picotti 15, Spinelli ne.
Moncalieri: Cordola 2, Conte 11, Landi 3, Giangrasso, Grigoleit 11, Diotti, Poletti ne, Berrad, Domizi 6, Katshitshi 16, Bosco, Hernandez 6. All. Terzolo, Ass. Logallo, Ass. Pozzato

Lo Staff e la Dirigenza della Akronos Moncalieri ci tengono a ringraziare la Basket Costa x l’unicef ed il Pronto Soccorso di Lecco per la gentilezza e l’intervento tempestivo nel soccorrere la nostra atleta Lydie Katshitshi nel momento dell’infortunio al termine della partita.

Attachment